il 26 Febbraio a Latiano il prossimo spettacolo della Ce Tiempi

44° Stagione Teatrale: in scena “Parcheggiu a pagamentu”

Partirà il 14 gennaio e si concluderà il 29 la nuova stagione teatrale della compagnia Filodrammatica Ce Tiempi che quest’anno presenta la commedia intitolata “Parcheggiu a pagamentu”.

Il protagonista è Ninu Primavera, ospite di una struttura per anziani, denominata Villa Arzilla, nella quale si ritrova non per sua scelta, ma per volontà dei suoi parenti più prossimi che lo hanno “parcheggiato” , con la promessa di ritornare a riprenderlo presto.

Passano i giorni…. le settimane…. i mesi……e Ninu, dopo quattro anni, è ancora lì, in quella casa di riposo, nella quale “riposo” non è per niente sinonimo di pace e tranquillità.

Finalmente, il giorno tanto atteso arriva: Ninu incontrerà di nuovo suo figlio, sua nuora e sua nipote! Dovrebbe essere felice, ma in realtà non lo è!!! Ninu, ormai, è un uomo deluso ed arrabbiato, con tante domande alle quali non ha mai trovato delle risposte.

Però, grazie all’aiuto del suo fidato amico di stanza, Peppu Mossu, il nostro caro Ninu riesce a trovare il proprio riscatto sui parenti, escogitando un espediente davvero particolare, arrivando, perfino, a capovolgere le sorti di Villa Arzilla.

Con “Parcheggio a pagamentu “, commedia brillante in due atti, rivista e tradotta in dialetto manduriano da Salvatore Andrisano da “Parcheggio a pagamento “ di Italo Conti, si affronta, in chiave ironica, il problema dell’abbandono degli anziani, per i quali sembra non ci sia più posto nella società caratterizzata dai ritmi frenetici di ogni giorno.

Vale la pena di seguire tutta la storia, poiché il finale a sorpresa, farà riflettere lo spettatore di ogni età!!!