Stagione 1991-92

RIAPRE IL TEATRO DIALETTALE A MANDURIA

In questa stagione la Ce Tiempi si prepara ai festeggiamenti del suo ventennale di attività teatrale e per l’occasione ripropone due tra le sue più belle commedie. Il 15 e 16 febbraio 1992 rappresenta Carmu carmu sciuscè e il 22 e 23 dello stesso mese Lu mbrueiu, entrambe di A. Pesare.
L’incasso delle prime serate di entrambe le commedie è devoluto in beneficenza a favore delle attività salesiane nel territorio.
Il gruppo Ce Tiempi vanta venti anni circa di attività teatrale, portati avanti con sacrificio, con caparbietà, con abnegazione e amore per il teatro.

Carmu carmu sciuscè viene riproposta presso l’istituto Le Onde di Oria, e l’incasso è devoluto, questa volta, a beneficio dei ragazzi ricoverati. La stessa commedia è replicata a Monteparano il 17 agosto dello stesso anno. Contribuiscono alla realizzazione degli spettacoli gli attori: Aldo Chimienti, Isa MOrleo, Mimma Duggento, Marcello Dimitri, Stefania Chimienti, Franco Bruto, Peppo Caraglia, Antonietta Leo, Roberto Stano, Jessica Saponaro, Ada Baldari, Maria Giammarino, Rocco Sgura, Franco Mingolla e Salvatore Andrisano. Le scene come sempre sono di Giuseppe De Simone, le luci di Salvatore Andrisano e l’organizzatore generale è di Aldo Chimienti.