Stagione 2003-2004

31ª STAGIONE TEATRALE DELLA CE TIEMPI: IN SCENA “NA MORTI ‘MPRUISA”

La filodrammatica cittadina Ce Tiempi porta in scena una commmedia brillante di G. Benincaso, nell’auditorium Don Bosco il 10, 11 17, 18, 24 e 25 Gennaio.

Commedia brillante in tre atti… si, ma i protagonisti non ne conducono un’altrettanta vita. Tutto è focalizzato intorno ad una famiglia, non proprio patriarcale, fondata come spesso dalle nostre parti sulla superiorità e sul comando dell’uomo sulla donna e i figli.
E’ proprio questo padre che non riesce a creare le fondamenta nel suo nucleo familiare, anzi per lui è quasi un comodo rifugio dalla società esterna.
I debiti, l’ambiente poco confortevole ne compromettono anche l’armonia coniugale, altresì il rapporto con un figlio scansafatiche. Con la sua poca astuzia cerca di salvare i loro problemi affidandosi alla mano della “Dea Bendata”, giocando delle schedine al totocalcio. Naturalmente, questo non attento investimento alimenterà ancor di più i debiti. La mente “brillante” del socio di Chicco (Coiu), quindi, completamente estraneo a ciò che dovrebbe essere una faccenda personale, organizzerà qualcosa di veramente inverosimile “na morti mpruisa”.
Per l’ennesima volta si aggrappano come si suol dire sugli specchi, senza minimamente pensare di dare una sfolta decisiva alla loro situazione economica impegnandosi in un vero lavoro. Il tragico avvenimento, riuscirà a commuovere la “tasca” di uno zio e l’ira del loro ultimo creditore?